Comunicazione e Società Posts

Blue Monday-Storia del lunedì più triste

Blue Monday-Storia del lunedì più triste

Com’è iniziata la vostra settimana? Per dirla tutta, già che sia cominciata una nuova settimana  porta di per sé un attimo di svogliatezza, ma questo lunedì sembrava ancora più particolare.

Lunedì 16 gennaio 2017 si proponeva come la morte nera dei lunedì, stando alle testate più importanti.

Stiamo parlando del cosidetto Blue Monday o anche nominato, tra i meme che girano sui social, “mai na gioia day”.

Vanity Fail: l’errore natalizio

Vanity Fail: l’errore natalizio

Gli epicfail non vanno mai in vacanza, neanche a Natale. A ricordarcelo è Vanity Fair che dalla sua pagina Facebook lancia un invito ai suoi fan…che definire “poco gradito” sembra riduttivo.

Il Natale a Casa Surace

Il Natale a Casa Surace

Ti siedi sulla valigia per chiuderla, un classico. Prendi un treno, un aereo, un autobus e carico come un asinello ti dirigi verso casa.

Ad aspettarti c’è una casa piena di luci, la mamma che ti vede sciupato e la nonna che ha già messo a bagno il baccalà per il ventiquattro sera. Da friggere in pastella, ovviamente. Parenti festosi che ti abbracciano e iniziano chiederti :

#Gasparrialezione- L’ Onorevole tra i banchi

#Gasparrialezione- L’ Onorevole tra i banchi

Non è la prima volta che l’Onorevole Gasparri ci delizia con le su “gaffe” sue Twitter ma questa volta lo fa in casa nostra e noi da bravi ex studenti di #smm14 di certo non potevano esimerci dal raccontarlo.

Come ben sappiamo durante il corso di Social media management sono tanti gli esempi che i docenti Stefano Epifani e Giovanni Ciofalo ci sottopongono per comprendere il complesso e articolato mondo dei social network, in genere considerato qualcosa di separato dalla vita reale, dove tutto è concesso.

Google Contributor e il business della privacy

Google Contributor e il business della privacy

Di pubblicità il web è sempre pieno

È risaputo ormai che mentre navighiamo su internet siamo vittime di migliaia di pubblicità e cediamo migliaia di nostre informazioni, che verranno rivendute agli inserzionisti.

Ora Google lancia un nuovo servizio chiamato Contributor, attraverso il quale è possibile pagare un contributo per non visualizzare la pubblicità sul web e per non essere tracciati, questo a tutela della propria privacy.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi